Home Criptovalute Come i nuovi prodotti di SushiSwap potrebbero spingerlo al top della DeFi

Come i nuovi prodotti di SushiSwap potrebbero spingerlo al top della DeFi

0


Secondo DeFi Pulse, il settore DeFi ha registrato un forte calo del valore totale bloccato dati. Al momento della scrittura, la metrica si sta riprendendo rapidamente e si attesta a $ 54,93 miliardi. Al sesto posto nella top 10 dei protocolli DeFi di TVL con 3,88 miliardi di dollari, SushiSwap potrebbe essere sul punto di prendere una posizione di leadership.

Sushiswap SUSHI
Fonte: DeFi Pulse

L’implementazione v3 di Uniswap è dietro l’angolo, ma il suo concorrente rimane nella corsa innovativa. Da gennaio 2021, SushiSwap ha rilevato il volume DEX settimanale totale, come riportato dalla società di ricerca Messari.

Attualmente, SushiSwap genera circa il 15% del volume DEX settimanale. In confronto, Uniswap è responsabile di circa l’11% della stessa metrica, come mostrato nel grafico sottostante.

Sushiswap SUSHI
Fonte: Messari

Come funzionano BentoBox e Kashi di SushiSwap

Recentemente, SushiSwap ha rilasciato una nuova “strategia aggressiva”. Il suo obiettivo, crescere oltre il suo attuale caso d’uso come market maker automatizzato. La strategia si ribella attorno a BentoBox e Kashi Lending.

Il primo prodotto è un singolo vault che contiene gli asset depositati dagli utenti e li rende disponibili per DApps “builts off of the vault”, come ha affermato Messari. A differenza di prodotti simili, BentoBox è più efficiente nel trasferimento del token, più efficiente in termini di commissioni e complessità del gas, più facile da integrare e ha “un’unica approvazione del token per l’uso”.

D’altra parte, Kashi è una piattaforma di prestito e trading con margine. Creato come il primo DApp di BentoBox, Kashi opera con “coppie di prestito isolate”, come ha affermato Messari.

Gli utenti che prestano beni a Kashi possono produrre un tasso di interesse. Le coppie di prestito funzionano con un meccanismo simile a quello dei pool di liquidità, un utente fornisce l’asset come garanzia per il creditore, Messari aggiunge:

Avendo coppie di prestito specifiche in cui la garanzia può essere utilizzata solo per prendere in prestito un asset specifico (ad es. In una coppia ETH / SUSHI, l’ETH depositato funge da garanzia per SUSHI e solo SUSHI), il rischio per gli utenti può essere isolato dalla qualità di beni e oracolo utilizzato per la coppia.

Come riportato da uno sviluppatore di SushiSwap, sia BentoBox che Kashi sono attivi solo da una settimana. Tuttavia, i prodotti hanno già visto una forte domanda per le coppie di stablecoin. Nelle sue coppie di prestiti con USDC con oltre il 70% di utilizzo e 100% di utilizzo per YFI / SUSHI.

Con USDT c’è stata una forte richiesta di utilizzare RUNE ed ETH, come garanzia e Bitcoin nella sua forma sintetica wBTC. Per quest’ultima parte, ci sono da 50.000 a 70.000 di avail e un tasso di prestito dell’1%.

Lo sviluppatore ha spiegato che Kashi offre più strateghi per un investitore per sfruttare le fluttuazioni nel mercato delle criptovalute. Ad esempio, l’utente può acquistare “the dip” su un token utilizzandolo come garanzia per prendere in prestito uno stablecoin con un limite di prestito scontato.

Kashi e BentoBox supportano Binance Smart Chain e saranno disponibili su reti compatibili con EVM. Lo sviluppatore disse verranno implementate più funzionalità e integrazioni:

Crea uno sportello unico per i progetti per la creazione di incentivi per i fornitori di LP AMM e i fornitori di LP Kashi. Miso lo spingerà ancora più avanti e immaginiamo che Sushi fornisca infrastrutture per nuovi progetti che verranno rapidamente introdotti sul mercato.

SUSHI viene scambiato a $ 12,41 con una correzione del 10,5% nel grafico giornaliero. Nel grafico settimanale e mensile, SUSHI ha rispettivamente il 12,4% e il 38,9% di perdite.

Sushiswap SUSHI
SUSHI ha corretto nel grafico giornaliero. Fonte: SUSHIUSDT Tradingview




www.newsbtc.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here