Home investorplace.com È in arrivo un Bitcoin Crash?

È in arrivo un Bitcoin Crash?

0


Il bitcoin dovrebbe subire un calo importante? … l’importanza di vedere il quadro più ampio … L’ultimo e unico approccio di Matt McCall al bitcoin

Quando guardi un film spaventoso e il mostro salta fuori all’improvviso da dietro la porta, cosa fai?

Probabilmente ti alzi sul sedile.

Il motivo è semplice: non te lo aspettavi.

Ma quando hai visto il film 20 volte e il mostro salta fuori, che succede?

Niente.

Sapevi cosa stava arrivando. Le aspettative hanno incontrato la realtà.

Questa dinamica si svolge in modo simile nei mercati degli investimenti, indicando un interessante da asporto …

L’evento che si verifica effettivamente nel mercato, buono o cattivo che sia, non è ciò che guida l’azione dei prezzi.

Invece, il vero driver è la differenza tra ciò che è realmente accaduto e ciò che è stato previsto accadere. Quando sai cosa sta arrivando, puoi prepararti ed evitare una reazione importante.

Questa “reazione importante” nell’investimento è di solito un ordine di “vendita” impulsivo basato sulla paura … che spesso si trasforma in rimpianto alcune settimane o mesi dopo.

Oggi, facciamo del nostro meglio per salvarti dal rimpianto.

Lo faremo nominando un mostro molto reale che è in agguato da qualche parte lungo la strada, probabilmente non troppo lontano.

Salterà fuori da dietro la porta … sarà terrificante … ea meno che tu non sia preparato, avrai una reazione importante.

Sto parlando di un crash di bitcoin.

Ora è il momento di prepararti in modo che, quando ciò accadrà, tu possa prendere una decisione logica e calma che sia giusta per te e per il tuo periodo di investimento, sia che si tratti di “trattenere” o “prendere dei profitti”.

Naturalmente, altrettanto importante è ciò che viene dopo questo attacco mostruoso, che sospetto piacerà molto di più agli investitori crittografici …

Ma ci arriverai solo se gestisci l’attacco a sorpresa con calma e responsabilità.

Oggi vediamo cosa comporta.

*** Uno sguardo oggettivo al bitcoin dopo il suo ultimo calo del 15% +

Lo scorso fine settimana, il bitcoin ha subito quello che la stampa chiama un “flash crash”. Dall’alto verso il basso, è tornato indietro di circa il 16% (mentre scrivo, è rimasto in calo di circa il 14% negli ultimi cinque giorni.

Questo non è il “mostro” di cui sto parlando.

Mi riferisco a un crash di bitcoin completo del 50% +. Forse molto di più.

Ieri, bitcoin bull e il CIO del partner Guggenheim, Scott Minerd, hanno avvertito di un evento del genere:

Data la mossa massiccia che abbiamo avuto in bitcoin nel breve periodo, le cose sono molto schiumose e penso che dovremo avere una correzione importante in bitcoin.

Penso che potremmo tornare da $ 20.000 a $ 30.000 su bitcoin, il che sarebbe un calo del 50% …

Spaventoso?

Sì.

Par per il corso?

Assolutamente.

Facciamo un breve viaggio nella memoria …

Da giugno a novembre del 2011, bitcoin ha perso il 93%.

Nell’agosto del 2012, è crollato del 57%.

Nell’aprile del 2013, in calo dell’87%.

Da dicembre 2013 a gennaio 2015, è crollato dell’85%.

Da dicembre 2017 a dicembre 2018, ha perso l’84%.

Recentemente, lo scorso anno, è crollato del 52%, da febbraio a marzo.

Eppure, i primi investitori sono ancora in crescita migliaia di percento.

Ora sì, bitcoin e il mondo delle criptovalute stanno diventando mainstream. E mentre questo continua, nel tempo, ridurrà la volatilità del bitcoin.

Ma non siamo ancora al punto in cui un crash del 50% + non è ancora molto nelle carte.

*** In effetti, siamo a un punto in cui un incidente potrebbe essere anche più grande che nel recente passato appunto perché così tanti investitori al dettaglio ora possiedono bitcoin e la maggior parte di loro non è preparata per le perdite

Mi riferisco agli investitori con “mani deboli” anziché “mani forti”.

Nel gergo degli investimenti, le mani deboli si riferiscono a trader o investitori che non hanno convinzione nelle loro strategie. Fondamentalmente sono investitori “anch’io”. Quindi, quando arrivano cattive notizie o venti contrari, vendono.

Investitori che comprendono appieno il motivo per cui stanno investendo … che vedono il quadro generale … che possono distinguere tra un aumento di velocità a breve termine da un problema reale e significativo … questi investitori ignorano la debolezza temporanea dei prezzi o la usano per aumentare la dimensione della loro posizione (supponendo il quadro generale è ancora rialzista). Hanno mani forti.

È difficile dire esattamente quanti investitori possiedono bitcoin oggi, ma secondo i dati di Bitinfo e Glassnode, il numero di persone impegnate in transazioni bitcoin quotidiane è passato da una media di 600k-700k nel gennaio 2020 a circa un milione al giorno entro lo scorso novembre. . È probabile che questo numero sia aumentato nei mesi successivi.

Quante di queste persone hanno visto un importante wipeout di bitcoin?

Se sono passati alle criptovalute esclusivamente per capitalizzare un importante trend rialzista senza una fiducia a lungo termine nel settore, quanto velocemente venderanno quando saranno coinvolti in un importante trend al ribasso?

Più questi investitori deboli vendono durante un crollo, maggiore sarà la pressione al ribasso sui prezzi di mercato, risucchiando altri investitori deboli che vendono, intensificando ulteriormente il crollo. È una spirale discendente che si autoalimenta.

È tempo di prepararsi per questo.

Dopotutto, ciò che sale velocemente può scendere ancora più velocemente.

In questa nota, il bitcoin è salito del 681% dal 1 ° gennaio 2020.

Non dovremmo aspettarci una sorta di grande ripristino da qui?

*** Preparati per il “perché?” tanto quanto il cosa? “

Una cosa è prepararsi all’impatto del valore in dollari di un arresto anomalo sul tuo account crittografico – questo è il “cosa?” – che significa “qual è” la dimensione del crash.

L’altra cosa per cui prepararsi è il “perché?” – il che significa, le ragioni che i media indicheranno dietro l’incidente.

Francamente, il “perché?” potrebbe essere più spaventoso. Questo perché, in tempo reale, non saprai di quanto scenderanno i prezzi. Quindi, la tua immaginazione potrebbe scappare con se stessa in base al “perché?”, Proiettando una completa eliminazione dei bitcoin che potrebbe farti cadere in una vendita di panico.

Più il “perché?” È terrificante, più potresti essere suscettibile a un’azione basata sulla paura.

Ad esempio, una delle maggiori preoccupazioni oggi è un governo che rende illegale le criptovalute.

In effetti, molti media hanno cercato di incolpare il recente flash crash sulla notizia che la banca centrale turca aveva vietato l’uso delle criptovalute.

Ciò arriva dopo la notizia all’inizio dell’anno secondo cui l’India proporrà una legge che vieta le criptovalute, multando chiunque operi nel paese o addirittura detenga tali risorse digitali.

Ho contattato il nostro specialista di crittografia, Matt McCall, per i suoi pensieri dopo questa notizia sull’India.

Ecco la sua risposta:

Per me è un non-evento a lungo termine. Rende la fornitura limitata più preziosa solo se sono in grado di portarla a termine.

Tieni presente che nel 2017 la Cina ha vietato le offerte di monete iniziali (IOC) e ha chiuso gli scambi di criptovaluta locali. Ma questa posizione si è addolcita negli ultimi anni.

A partire dal CNBC:

La banca centrale cinese sta ora definendo il bitcoin una “alternativa di investimento”, segnando un cambiamento significativo nel tono di Pechino dopo un giro di vite sull’emissione e il commercio di criptovalute quasi quattro anni fa.

Gli esperti del settore hanno definito i commenti “progressivi” e stanno osservando attentamente eventuali modifiche normative apportate dalla Banca popolare cinese (PBOC).

“Consideriamo Bitcoin e stablecoin come risorse crittografiche … Queste sono alternative di investimento”, ha detto domenica Li Bo, vice governatore della PBOC, durante un panel ospitato dalla CNBC al Boao Forum for Asia.

“Non sono valuta di per sé. E quindi il ruolo principale che vediamo per le risorse crittografiche in futuro, il ruolo principale è l’alternativa di investimento “.

Ora, dovremmo aspettarci una sorta di regolamento in arrivo, ma in realtà è una buona cosa. Sarà un altro segno di accettazione e adozione, aprendo la strada a un flusso ancora maggiore di capitali nel settore.

*** Cosa c’è dall’altra parte di un bitcoin wipeout … perché un crash non è la fine della storia

Torniamo a Scott Minerd, che pensa che dovremmo subire un incidente del 50%.

Dalla CNBC:

“Penso che potremmo tornare da $ 20.000 a $ 30.000 su bitcoin, che sarebbe un calo del 50%, ma la cosa interessante di bitcoin è che abbiamo già visto questo tipo di cali prima”, ha detto Minerd.

Tuttavia, ha detto che pensa che faccia parte della “normale evoluzione in quello che è un mercato rialzista a lungo termine”, con i prezzi dei bitcoin che alla fine raggiungono tra $ 400.000 e $ 600.000 per unità.

A breve termine, il toro miliardario del bitcoin Mike Novogratz pensa che vedremo il bitcoin raggiungere i $ 100.000 entro la fine di quest’anno.

Che ciò accada o meno, la sua analisi a lungo termine è importante da considerare per gli investitori.

Da Novogratz:

In questo momento, la ricchezza totale delle criptovalute è di circa $ 2 trilioni, quindi è la metà dell’1% di tutta la ricchezza. Se non pensi che nei prossimi due o tre anni possa essere dal 2% al 3%, non stai prestando attenzione alle tendenze.

La quantità di crescita che vedremo nel nostro spazio è sbalorditiva. Siamo solo all’inizio.

Parlando del debutto di Coinbase la scorsa settimana, ha continuato dicendo:

Non perdiamo il quadro generale: questo è come il momento Netscape per l’economia delle criptovalute.

Ricorda, Netscape nel 1995 – quattro anni prima che avessimo questa folle frenesia – in pratica segnò l’inizio dell’era di Internet.

*** Ma tornando a destra adesso, potremmo iniziare una correzione così importante?

Mentre scrivo giovedì mattina, bitcoin è sceso attraverso la sua media mobile a 50 giorni (cerchiata di seguito).

I 50 giorni sono stati un livello chiave di supporto negli ultimi 12 mesi.

Più il prezzo del bitcoin scende al di sotto di questa media e rimane al di sotto, maggiori sono le probabilità che questo si trasformi in un forte calo.

Questo non vuol dire volere succede, solo che le probabilità stanno aumentando.

Certo, nessuno lo sa: bitcoin potrebbe essere a $ 70.000 entro questo periodo la prossima settimana. Ma in caso contrario, e domani, il mese prossimo o l’anno prossimo si verificherà un grave incidente, guardalo per quello che è … il prezzo che paghi per far parte di una classe di asset rivoluzionaria ma volatile che sta per coniare un nuovo lotto di milionari negli anni a venire.

Cosa ancora più importante, non confondere un crollo per ciò che non è: la morte di questa asset class.

*** Un approccio unico al bitcoin

Prima di concludere, voglio menzionare l’ultimo numero di Matt McCall di Investitore nella fase iniziale (ESI), uscito ieri …

Per i più recenti digerire lettori, ESI si dedica alla ricerca di titoli piccoli ed esplosivi che stanno crescendo sulla scia delle tendenze che cambiano il mondo. In questo ultimo numero, Matt consiglia tre titoli che sono modi unici per giocare l’impennata nel settore delle criptovalute.

Da Matt:

Man mano che più grandi quantità di denaro entreranno nel settore, la domanda di monete aumenterà … e l’offerta non sarà in grado di tenere il passo. L’economia semplice mi dice che porta a prezzi più alti.

Quando i settori crescono, vediamo modelli di business accessori che possono prosperare da quella crescita. Questo è ciò che vediamo in questo momento nelle criptovalute, poiché un certo numero di attività ausiliarie sta iniziando a beneficiare dei grandi guadagni del settore.

Matt indica tre aree: minatori di criptovalute, scambi di criptovalute e facilitatori di transazioni di criptovaluta, sottolineando “questi sono tutti potenziali giochi ausiliari su criptovalute in cui possiamo investire in azioni che beneficiano dell’ipercrescita del settore”. Matt ha consigliato tre nuove scelte per sfruttare queste aree.

Per saperne di più come Investitore nella fase iniziale abbonato, clicca qui.

Mentre concludiamo, il tuo compito a casa oggi è quello di prepararti per il mostro che potrebbe saltare fuori da dietro la porta.

Sei in grado di superare l’attacco o, data la tua situazione di investimento, sarebbe meglio prendere dei profitti? Se guadagni, quanto ea quale prezzo?

Prepararsi ora previene il dolore in seguito.

Buona serata,

Jeff Remsburg



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here