Home investorplace.com 2 azioni agricole da scommettere sull’aumento dei prezzi delle materie prime

2 azioni agricole da scommettere sull’aumento dei prezzi delle materie prime

0


Una delle grandi storie sul mercato quest’anno è stata l’ascesa delle materie prime. Il Invesco DB Commodity Index Tracking ETF (NYSERCA:DBC). S&P 500 Guadagno del 12% rispetto allo stesso periodo. I prezzi delle materie prime sono aumentati a causa della ripresa economica globale e delle preoccupazioni inflazionistiche. E questo ha portato l’attenzione sui titoli agricoli.

Fonte: Shutterstock

Mentre le singole materie prime tipicamente salgono e scendono in cicli, quando molte salgono contemporaneamente, si parla di superciclo delle materie prime. Questo sembra essere il caso ora. Ad esempio, il petrolio greggio ha superato i livelli pre-pandemia. I prezzi dei cereali, che hanno toccato i minimi pluriennali durante i picchi della pandemia, sono ora saliti ai massimi pluriennali spinti da una solida domanda.

L’aumento dei prezzi delle materie prime è stato un vantaggio per i titoli agricoli. Il VanEck Vettori Agribusiness ETF (NYSERCA:MUGGIRE), che tiene traccia degli stock agricoli, è aumentato di oltre il 19% da inizio anno. I prezzi delle materie prime potrebbero aver preso una pausa a maggio, ma da allora hanno ripreso la loro traiettoria al rialzo, il che dovrebbe avvantaggiare titoli come Compagnia Archer-Daniels-Midland (NYSE:ADM) e AGCO Corporation (NYSE:AGCO).

Azioni agricole: Archer-Daniels-Midland Company (ADM)

ADM è un produttore leader di ingredienti per alimenti e bevande. L’azienda lavora semi oleosi, mais, grano e altri prodotti agricoli. Si impegna inoltre nella produzione, vendita e distribuzione di prodotti come ingredienti per aromi naturali e possiede una vasta rete di risorse logistiche per immagazzinare e trasportare le colture in tutto il mondo.

L’azienda sta beneficiando dei prezzi più alti delle materie prime, trainati dalla scarsa disponibilità complessiva di colture, da un settore della ristorazione in ripresa e da una forte domanda dalla Cina. ADM ha registrato una forte domanda per la maggior parte dei suoi prodotti nel primo trimestre, evidente dalla sua Crescita delle vendite del 26,2% su base annua. Queste condizioni stanno portando risultati a breve termine.

Il segmento della nutrizione, che dovrebbe guidare la crescita a lungo termine, è aumentato del 35,5% anno su anno. Bene anche il segmento Salute e Benessere, trainato dalla domanda di fibre e probiotici. ADM ha un voto complessivo di A, che si traduce in una valutazione Strong Buy nel nostro Valutazioni POWR sistema. La società ha un grado di crescita B. Non solo ha mostrato una crescita nel primo trimestre, ma si prevede che gli utili aumenteranno del 25% quest’anno.

ADM ha anche un Value Grade di B in quanto ha metriche di valutazione basse su tutta la linea. Ad esempio, il suo P/E forward è 15,15 e il suo rapporto prezzo/vendite di 0,55 è ben al di sotto della media del settore. Forniamo anche i gradi Momentum, Stability, Sentiment e Quality per ADM, che puoi trovare Qui. ADM è classificato n. 2 nel settore agricolo. Puoi trovare altri titoli migliori in questo settore da cliccando qui.

AGCO Corporation (AGCO)

AGCO è il terzo produttore di attrezzature agricole, dietro Deere (NYSE:DE) e CNH Industrial (NYSE:CNHI). Con i suoi cinque marchi principali — Massey Ferguson, Challenger, Fendt, Valtra e GSI — AGCO offre una linea completa di prodotti di macchine agricole attraverso una vasta rete di concessionari e distributori in 140 paesi. L’azienda fornisce anche sistemi di movimentazione del grano e soluzioni per la gestione del bestiame.

I mercati del grano stanno migliorando a livello globale in linea con la ripresa macroeconomica, che avvantaggia direttamente AGCO. L’azienda sta guadagnando dall’aumento del consumo di cereali e dal miglioramento della domanda di attrezzature agricole. In particolare, AGCO vede una forte crescita dei ricavi grazie all’aumento della domanda di vendita al dettaglio in Nord e Sud America.

L’aumento dei prezzi delle materie prime dovrebbe supportare questa domanda per il resto del 2021. Inoltre, la domanda di sostituzione per le flotte obsolete di apparecchiature più grandi dovrebbe anche guidare la crescita quest’anno. AGCO ha un voto complessivo di A, che si traduce in un Strong Buy nel nostro sistema di valutazioni POWR. La società ha un grado di crescita A, il che non sorprende in quanto le vendite dovrebbero aumentare del 36,7% anno su anno in questo trimestre e gli utili dovrebbero salire del 102,7%.

AGCO ha anche un Value Grade di A, guidato da valori bassi di valutazione. Il suo EV/EBITDA è 11,8 e il rapporto prezzo/vendite di 1,1 sono entrambi ben al di sotto delle medie del settore. Per il resto dei gradi AGCO (Momentum, Stability, Sentiment e Quality), clicca qui. AGCO è classificata al primo posto nello stesso settore di ADM (agricoltura).

Alla data di pubblicazione, David Cohne non deteneva (né direttamente né indirettamente) alcuna posizione nei titoli di cui al presente articolo. Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle di chi scrive, soggetto a InvestorPlace.com Linee guida per la pubblicazione.

David Cohne ha 20 anni di esperienza come analista di investimenti e scrittore. Prima di StockNews, David ha trascorso undici anni come consulente fornendo ricerche e contenuti di investimento in outsourcing a società di servizi finanziari, hedge fund e pubblicazioni online. A David piace fare ricerche e scrivere su azioni e mercati. Adotta un approccio quantitativo fondamentale nella valutazione delle azioni per i lettori.

Vuoi altre fantastiche idee di investimento da StockNews?



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here