Home Criptovalute Swiss Bank Sygnum lancia lo staking di Ethereum 2.0

Swiss Bank Sygnum lancia lo staking di Ethereum 2.0

0


Sygnum, una banca con sede in Svizzera, ha recentemente rivelato che inizierà a offrire ai clienti l’accesso allo staking di Ethereum 2.0 attraverso la sua piattaforma bancaria. Ciò renderebbe la banca la prima banca ad offrire lo staking di ETH 2.0 ai propri clienti. Sygnum Bank ha affermato che i suoi clienti sarebbero in grado di investire comodamente e in sicurezza Ethereum attraverso la sua piattaforma bancaria di livello istituzionale. Inoltre, i clienti possono generare fino al 7% di rendimento annuo sulle loro attività di staking.

Questa notizia segue a rapporto da due analisti di JP Morgan che hanno previsto che lo staking potrebbe essere un settore da $ 40 miliardi entro il 2025. Hanno previsto che ciò sarebbe avvenuto dopo l’implementazione totale di ETH 2.0, che dovrebbe rendere la rete Ethereum più sicura e scalabile.

Letture correlate | Ethereum testa un range di $ 2,300 mentre il mercato aggiunge $ 70 miliardi Bill

Il annuncio è stato realizzato sul sito Web di Sygnum il 6 luglio 2021.

Lo staking è una scelta avvincente per gli investitori di Ethereum

Secondo l’annuncio sul sito Web di Sygnum, la banca di asset digitali ritiene che lo staking sarà sempre una scelta privilegiata per gli investitori in Ethereum. Dati i vantaggi di ETH 2.0, le opportunità per gli investitori sono infinite.

Uno dei motivi è la crescita esponenziale della finanza decentralizzata (DeFi). DeFi ha guadagnato una notevole popolarità nel mercato negli ultimi mesi e le applicazioni per DeFi sono alimentate dalla rete Ethereum.

Sygnum è la prima banca di asset digitali al mondo. In linea con l’essere i primi in quello che fanno, hanno fatto il passo per aggiungere lo staking di Ethereum 2.0 da aggiungere al loro portafoglio di prodotti che generano rendimento.

Grafico dei prezzi di Ethereum da TradingView.com

Ethereum price breaks $2,300 as number of stake coins grows | Source: ETHUSD on TradingView.com

La funzionalità per lo staking di ETH 2.0 è completamente integrata con la piattaforma della banca. I clienti potranno mettere in gioco l’Ethereum che hanno nei loro portafogli esistenti sulla rete attraverso l’infrastruttura della banca.

Sygnum fornisce ai suoi clienti una custodia di livello istituzionale e i portafogli sono completamente segregati. Ciò significa che le puntate dei clienti saranno conservate nei conti individuali dei clienti, con la massima sicurezza fornita dalla piattaforma Sygnum.

Ciò rimane fedele alla missione di Sygnum di portare prodotti di asset digitali innovativi negli spazi regolamentati. Signum continua ad espandere le sue offerte di prodotti attraenti e che generano rendimenti. E lo staking è l’ultima aggiunta a quel portafoglio.

ETH 2.0 e l’ascesa dello staking

ETH 2.0 consiste in una serie di aggiornamenti attualmente in corso sulla blockchain di Ethereum. Gli aggiornamenti hanno lo scopo di rendere la rete più sicura, più veloce, efficiente e più scalabile in futuro.

Il più importante degli aggiornamenti sarà il passaggio da prova di lavoro attualmente utilizzato dalla rete per prova di gioco. La prova di lavoro attualmente utilizza un’elevata potenza di calcolo per confermare le transazioni tramite blocchi di mining. Ma la prova di posta richiede solo validatori, che sono tenuti a puntare 32 ETH, per confermare le transazioni.

I validatori per ogni transazione saranno selezionati in modo casuale per confermare le transazioni. Ciò elimina completamente la concorrenza che si vede nei meccanismi di prova del lavoro e quindi le transazioni richiederanno meno potenza di calcolo per confermare perché non c’è concorrenza per estrarre i blocchi.

Si prevede che il meccanismo di prova del gioco Ethereum 2.0 utilizzerà circa il 99% in meno di energia rispetto all’attuale meccanismo di prova del lavoro.

Letture correlate | Gli aggiornamenti di Ethereum potrebbero far ripartire l’industria dello staking da $ 40 miliardi, JP Morgan

Lo staking ha visto una crescita significativa nell’ultimo anno. È diventato mainstream per la prima volta nello spazio crittografico nel 2020. Ora è cresciuto ampiamente in popolarità.

Gli investitori stanno puntando le loro monete come un modo per ottenere ricompense per essere validatori. Le monete puntate potrebbero fruttare fino al 13% all’anno per gli staker. Questo sta rapidamente diventando un mezzo di reddito passivo per gli investitori nella comunità cripto.

Con l’avvicinarsi della data finale del passaggio a Ethereum 2.0, il numero di monete puntate è aumentato. Ci sono attualmente oltre 6 milioni di ETH in palio oggi. Questo numero rappresenta il 5% della fornitura totale circolante di Etherum.

Featured image from Genesis Block, chart from TradingView.com


www.newsbtc.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here