Home Uncategorized Zeni ottiene un finanziamento di 34 milioni di dollari per la serie...

Zeni ottiene un finanziamento di 34 milioni di dollari per la serie B

0


Avvio del concierge finanziario della Silicon Valley Zeni ha raccolto 34 milioni di dollari in un round di finanziamento di serie B guidato da Elevation Capital con la partecipazione aggiuntiva di nuovi finanziatori, Think Investments e Neeraj Arora. Fondatore e socio amministratore di Elevation Capital Ravi Adusumalli entra a far parte anche del board di Zeni.

Zeni ha registrato una crescita del fatturato del 550% anno su anno, guidata esclusivamente da referral e crescita organica. La startup finanziaria gestisce oltre 100 clienti e gestisce oltre $ 500 milioni al mese. Zeni lavora con startup pre-reddito e aziende che registrano entrate superiori a $ 100 milioni ogni anno.

“Le startup e le piccole imprese stanno cambiando radicalmente il modo in cui operano sulla base di strumenti e servizi digital-first che stanno soppiantando i servizi tradizionali, lenti e ad alta intensità di risorse umane in ogni categoria”, co-fondatore e CEO di Zeni Swapnil Shinde disse.

Leggi di più: Annuncio del finanziamento di serie B da 34 milioni di dollari di Zeni

Shinde ha aggiunto che le startup stanno cercando di “digitalizzare e automatizzare le proprie finanze aziendali” fin dall’inizio. Zeni, ha affermato, ha già registrato una crescita dei ricavi del 550 percento, oltre a una crescita dei clienti anno su anno del 375%.

“Zeni sta affrontando la radice del rischio di avvio – la gestione finanziaria – con una miscela perfetta di esperti di finanza umana e intelligenza artificiale avanzata [AI], apprendimento automatico [ML] e la tecnologia di automazione dei processi robotici, che si traduce in un modo incredibilmente veloce, snello e intuitivo per le startup di gestire le proprie finanze”, ha affermato Shinde.

Guarda anche: Mantenere in vita le startup attraverso il consolidamento FinTech

Dati recenti di McKinsey & Company hanno indicato che le aziende sono state messe in un angolo negli ultimi dodici mesi e sono state costrette a orientarsi rapidamente verso una mentalità digitale. Si stima che l’adozione del digitale abbia contribuito a stimolare la trasformazione del business fino a tre anni, secondo il comunicato stampa.

Leggi il rapporto: In che modo il COVID-19 ha spinto le aziende oltre il punto di svolta della tecnologia e ha trasformato il business per sempre

I dati di McKinsey sono stati raccolti da sondaggi su oltre 900 dirigenti di C-suite a cui è stato chiesto informazioni sulle condizioni del posto di lavoro dell’anno passato e sul passo accelerato verso l’adozione di soluzioni digitali.

——————————

DATI PIMNTI: 100 DIRIGENTI SANITARI PARLANO DELL’UTILIZZO DELL’IA PER RIDURRE FRODI, SPRECHI E ABUSI

Di: Le aziende sanitarie stanno perdendo il 12% dei loro ricavi annuali a causa di frodi, sprechi e abusi (FWA), ma poche utilizzano l’intelligenza artificiale (AI) per affrontare questi problemi a causa dei problemi di costo. In AI In Focus: Targeting Fraud, Waste And Abuse In Healthcare, PYMNTS ha intervistato 100 dirigenti sanitari per scoprire come l’AI potrebbe effettivamente aiutare le aziende a sbloccare i risparmi frenando costose affermazioni false e falsi positivi.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here