Home Criptovalute L’evoluzione degli Altcoin – Parte II: Le sfide

L’evoluzione degli Altcoin – Parte II: Le sfide

0


La scorsa settimana abbiamo presentato ‘Evoluzione Altcoin‘, l’ultima serie di NewsBTC che discute le sfide a livello di mercato che le altcoin devono affrontare quando arrivano sul mercato. Daremo un’occhiata a una serie di sfide diverse che le altcoin devono affrontare nel mercato generale, iniziando prima con accessibilità.

La nostra struttura nel delineare queste sfide sarà generalmente presentata dal punto di vista dei consumatori statunitensi, poiché alcuni degli scambi, dei progetti, ecc. Potrebbero non essere ancora accessibili a livello globale, il che parla della natura stessa dell’argomento in questione. Esamineremo anche questi processi e sfide attraverso la lente di un consumatore di criptovalute da molto casual a intermedio, uno che ha una solida conoscenza del panorama più ampio, ma non necessariamente la profondità dei consumatori cripto-nativi più avanzati.

Inchiodare le sfide: fare un acquisto

Indubbiamente la sfida più difficile per i progetti emergenti – quelli come ECOMI (che abbiamo menzionato in ‘Altcoin Evolution’ della scorsa settimana), o il token FLOW di Dapper Labs (dai creatori di NBA Top Shot), è l’accessibilità. I token FLOW e OMI in genere si trovano da qualche parte intorno ai primi 100 in termini di capitalizzazione di mercato, il che li rende abbastanza grandi da essere sul radar ma non una minaccia sostanziale per diventare immediatamente un token tra i primi 20.

Diamo un’occhiata alle basi per proteggere questo tipo di risorse. L’acquisizione della moneta OMI, ad esempio, comporta la creazione di un account su Bitforex, Gate.io o OKEx, tutti scambi di criptovalute generalmente meno conosciuti rispetto ai principali attori come Crypto.com, Binance, Coinbase, FTX, ecc. .

Il nostro team ha seguito passo passo il processo di acquisto di alcuni token OMI per confrontarlo con i principali scambi frequentati dai consumatori più occasionali. Abbiamo utilizzato Bitforex in questo caso, perché è affidabile reputazione cripto e capacità di offrire una gamma generalmente più ampia di altcoin rispetto a molti scambi, con oltre 150 token supportati. Abbiamo scelto XLM per trasferire fondi sul conto Bitforex per usufruire di commissioni di trasferimento inferiori rispetto a molti altri principali token (le commissioni possono variare notevolmente tra le diverse valute, quindi sarà saggio fare qualche ricerca su come ridurre al minimo i costi quando si guarda a acquisizione del token desiderato).

Alcune criptovalute, come XLM, potrebbero richiedere più informazioni rispetto a un tipico codice QR del portafoglio. Se viene fornito un TAG/MEMO, deve essere utilizzato per prevenire ritardi o anche potenziali perdite di fondi di trasferimento. Potresti considerare la riga TAG/MEMO come un numero di appartamento, mentre il codice QR funge da condominio.

Una differenza qui rispetto al processo di trading di Coinbase, ad esempio, è che devi prima trasferire i tuoi fondi dal tuo portafoglio Bitforex a un conto spot/trading su Bitforex, che consente scambi istantanei sulla piattaforma. Il passaggio successivo ha richiesto lo scambio di token XLM con Tether, la stablecoin USDT ancorata al dollaro. Dopo che la conversione è stata completata, siamo stati in grado di acquistare la moneta OMI.

Come puoi vedere, rispetto a molti dei processi di acquisto semplificati che stanno dominando i mercati principali, ci sono alcuni altri cerchi da superare. Questi passaggi extra spesso non visti con semplici acquisti di BTC o ETH su scambi più popolari possono imporre limitazioni sottovalutate ai potenziali investitori che acquisiscono token, che si tratti di OMI o altro.

In sostanza, i consumatori occasionali hanno meno probabilità di impegnarsi per apprendere il processo se non hanno già familiarità.

Prominent altcoin FLOW is leveraging premier partners to increase awareness, but the token will need more exchange support to increase consumer accessibility. | Source: FLOW-USD on TradingView.com

Letture correlate | Bitcoin bloccato tra le nuvole, ma potrebbero esserci giorni più luminosi

Il prossimo passo “accessibile”: come i progetti Altcoin possono placare i principali scambi

Poiché la criptovaluta ha guadagnato la sua legittimità nel corso degli anni, con ciò sono arrivati ​​i quadri politici per i principali scambi nel modo in cui supportano i nuovi token.

Diamo un’occhiata al principale scambio di criptovalute Coinbase. La società ha storicamente implementato una serie di standard fondamentali per gli emittenti di criptovalute, incentrati sulla conformità ai valori fondamentali di Coinbase, sulla tecnologia, sulla conformità, sull’offerta di mercato, sulla domanda di mercato e sulla cripto-economia. A gennaio, tuttavia, l’azienda ha introdotto il Hub di risorse Coinbase.

Poco tempo dopo, all’inizio di maggio, Coinbase ha pubblicato una guida alla quotazione delle risorse sullo scambio sulla loro pagina del blog. I principali punti critici che sono stati evidenziati nel blog includevano l’aderenza del codice sorgente agli standard del settore, il grado di centralizzazione (che può dettare la quantità di collusione possibile all’interno del progetto) e il portare un caso d’uso reale e supportabile (più su questo nella nostra prossima sezione di ‘Altcoin Evolution’).

Nonostante ciò, Coinbase sta ancora cercando di semplificare ulteriormente il processo di quotazione degli asset. Nel un post sul blog a giugno, il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha citato una delle tre principali opportunità per l’azienda come portare “più risorse a Coinbase, più velocemente”. Quel messaggio è arrivato quando l’azienda ha annunciato l’intenzione di lanciare una DeFi ‘negozio di app crittografiche‘.

Nonostante queste battaglie in salita sull’accessibilità, il futuro sembra generalmente luminoso per i progetti emergenti che stanno cercando di aumentare la loro visibilità. Man mano che il più ampio spazio crittografico cresce e matura, gli scambi cercano di semplificare i loro processi: ai progetti legittimi verranno probabilmente fornite le piattaforme necessarie per raggiungere la vetta.

Nell'”Altcoin Evolution” della prossima settimana, esamineremo uno di quei principali punti critici che Coinbase mette in evidenza nella loro guida alle attività di quotazione: caso d’uso e valore. Vedremo l’importanza di questi tratti e come i progetti possono metterli in mostra.

Ci vediamo la prossima settimana!

Letture correlate | Polygon acquisisce la rete Hermez, come miglioreranno le soluzioni di scaling di Ethereum

Charts from TradingView.com, Image courtesy Jerry Sena


www.newsbtc.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here