Home Criptovalute Il 37% degli investitori statunitensi rifiuta di liquidare asset di criptovaluta in...

Il 37% degli investitori statunitensi rifiuta di liquidare asset di criptovaluta in situazioni ribassiste

0


Recenti ricerche rivelano che gli investitori statunitensi in criptovalute hanno un’allocazione media di 1.107 dollari in asset digitali. Circa il 37% degli investitori ha confessato di non aver liquidato le proprie criptovalute anche per fatture importanti o altri pagamenti.

Tuttavia, c’è questa scoperta che Elon Musk ha una grande influenza sulle decisioni relative alle criptovalute della maggior parte degli intervistati.

Un sondaggio su 1.000 investitori di criptovalute statunitensi di Giocatori d’azzardo, una piattaforma di scommesse, ha mostrato una rivelazione scioccante. Il 37% di questi titolari non disporrà dei propri beni indipendentemente dalle circostanze. Inoltre, il 51% ha confermato che gli acquisti di lusso non sarebbero stati troppo allettanti per optare per il cash out.

Inoltre, il sondaggio ha esaminato criticamente le diverse generazioni di investitori in criptovalute. Rivela che i gruppi Baby boomer e Generation Z hanno rispettivamente il più grande e il minimo investimento in criptovaluta.

Inoltre, i fork maschili hanno più interesse per gli investimenti digitali rispetto alle donne, con una media di $ 1.940 in criptovalute. D’altra parte, le statistiche per la donna hanno un valore medio di 1.375 dollari di risorse digitali.

Letture correlate | I funzionari di Facebook affermano che Novi ha ricevuto l’approvazione dai principali stati degli Stati Uniti

Dal suo sondaggio, GamblersPick ha scoperto un aumento della domanda di risorse digitali tra gli investitori statunitensi. Questo recente aumento della domanda spinge persino le persone a prendere in prestito denaro da familiari e amici per investire. Si riflette nei risultati dell’uso delle carte di credito nell’acquisto di criptovalute da parte di un intervistato su quattro.

Gli investitori hanno rivelato che intendono aumentare i loro investimenti in criptovaluta aggiungendo una media di $ 1.645 entro 12 mesi. Le statistiche hanno di nuovo in testa gli uomini con la proposta di aumentare con $ 1.988 mentre le donne pianificano $ 1.100.

Cosa influenza le decisioni degli investitori in criptovalute?

Inoltre, la ricerca rivela il motivo del recente aumento di interesse per gli investimenti in criptovalute. La maggior parte degli intervistati, pari a circa il 75%, ha confermato la propria fiducia in una futura impennata del valore degli asset digitali. Inoltre, mentre il 24% vede la criptovaluta come un mezzo per ottenere grandi ritorni, il 32% la utilizza per diversificare il proprio portafoglio.

Gli investitori che rifiutano di liquidare asset di criptovaluta in situazioni ribassiste ammontano al 37% negli Stati Uniti

The cryptocurrency market is back on track after a bearish pullback | Source: Crypto Total Market Cap on TradingView.com

Inoltre, circa il 21% dei partecipanti ha utilizzato la criptovaluta come copertura contro l’inflazione che emana dalla truffa nella condizione economica. La recente pandemia di COVID-19, così come la massiccia stampa della valuta nazionale, sono fattori che contribuiscono.

Letture correlate | Solana continua la tendenza rialzista, diventa la decima criptovaluta più grande

Inoltre, i forum online e i social media hanno un’influenza importante sulle decisioni e sulle mosse relative alle criptovalute sugli investitori statunitensi. Tra questi c’è Reddit che è in cima alla lista con circa il 34% di potere influente.

Altri includono Twitter, Youtube e Facebook, con le loro influenze valutate rispettivamente come 26%, 23% e 16%. Quando si tratta di influenze da parte di individui, un uomo si distingue tra gli altri. La sua influenza è persino maggiore di quella delle società sopra menzionate.

Lui è Elon Musk, il CEO di Tesla, una famosa azienda di auto elettriche. Il 35% degli intervistati ha confessato che le proprie scelte in materia di risorse digitali si basano su dichiarazioni, opinioni e tweet di Musk.

Altri influencer sono Warren Buffett al secondo posto e Snoop Dogg, la star del rap, al terzo posto. Hanno una valutazione influente rispettivamente del 9% e del 7%.

Featured image from Pixabay, chart from TradingView.com


www.newsbtc.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here