Home Criptovalute Dalla sua implementazione ad agosto, la EIP-1559 ha già bruciato un milione...

Dalla sua implementazione ad agosto, la EIP-1559 ha già bruciato un milione di ETH

0



In un post su Twitter pubblicato mercoledì, la società di ricerca CryptoRank ha svelato che oltre un milione di etere (ETH), dal valore di 4,24 miliardi di dollari, sono stati bruciati sin dall’introduzione del protocollo EIP-1559 nell’forchetta dura Londra, avvenuto ad agosto. Il protocollo EIP-1559 ha riformato il mercato delle commissioni di Ethereum, modificando il limite delle commissioni del gas e introducendo una funzione di masterizzazione che toglie dalla circolazione parte degli ETH pagati per le transazioni.

Le applicazioni maggiormente responsabili del token burn sono OpenSea.io, popolare piattaforma per NFT, e il gioco gioca per guadagnare Axie Infinity. Seguono gli exchange decentralizzati Uniswap, 1inch e Sushiswap. Gli ETH vengono distrutti anche quando vengono trasferite stablecoin, come Tether (USDT) e USD Coin (USDC), costruita sulla base della blockchain di Ethereum. Infine, anche gli utenti del wallet MetaMask e coloro che effettuano regolari transazioni in ETH hanno contribuito al burn.

“Da quando è stato introdotto, il meccanismo di burn delle Transaction Fee di Ethereum ha rimosso dalla circolazione di un milione di ETH.”

Secondo i dati di Soldi Ultrasuoni, ogni minuto vengono bruciati in media 7,67 ETH, ovvero fino a 11,042 al giorno. Ai ritmi attuali, dopo un anno dall’introduzione della EIP-1559 verranno bruciati approsimativamente 4 milioni di ETH. Bisogna comunque sottolineare che il network emette circa 5,4 milioni di ETH all’anno, quindi la rete rimane nel suo complesso inflazionistica.

Tutto cambierà nel 20 rispetto22, quando sarà annunciato l’aggiornamento Ethereum 2.0 il network passerà da un meccanismo di consenso Proof-of-Work a uno Proof-of-Stake: le ricompense per lo staking saranno infatti molto inferiori a quelle per il mining . Questo potrebbe spingere il tasso di emissione di nuove monete parecchio al di sotto del suo burn rate, dando così vita a un ecosistema deflazionistico. Ultra Sound Money prevede che si raggiungerà una fornitura massimo di 119,7 milioni di ETH all’inizio del 2022; dopodiché l’offerta iniziare a diminuire.



LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here