Home Criptovalute Il Metaverse è un’opportunità da 1.000 miliardi di dollari, sostiene un report...

Il Metaverse è un’opportunità da 1.000 miliardi di dollari, sostiene un report di Grayscale

0



Grayscale, colosso degli investimenti in criptovalute, ha pubblicato un report rialzista sul settore dei metaversi, stimando che potrebbe trasformarsi in pochi anni in un mercato da oltre 1.000 miliardi di dollari.

Il report, dal titolo “The Metaverse, Web 3.0 Virtual Cloud Economies”, è stato redatto da David Grider, Head of Research di Grayscale, e dall’analista di ricerca Matt Maximo. I due hanno il fiorente settore dei metaversi condotto dal punto di vista dei mondi aperti e supportati da una “criptoeconomia interconnessa,“Vieni Decentraland.

Lo studio sottolinea che le piattaforme Metaverse che integrano token cripto, i servizi della finanza decentralizzata come staking e lending, gli NFT, la governance decentralizzata e il cloud storage decentralizzato hanno dato vita a “una nuova esperienza online” che sta rapidamente attirando nuovi utenti.

Analizzando i wallet attivi nei metaversi dall’inizio del 2020 a oggi, i ricercatori hanno scoperto che la base di utenti è cresciuta di dieci volte, raggiungendo a giugno di quest’anno circa 50.000 indirizzi unici:

“Rispetto ad altri segmenti del Web 3.0 e 2.0, il settore dei mondi virtuali è ancora agli inizi. Ma se gli attuali tassi di crescita dovessero rimanere invariati, questo segmento emergente ha il potenziale di diventare mainstream in pochi anni.”

Il report evidenzia inoltre che molte società di venture capital stanno già puntando sui metaversi: nel terzo trimestre, il settore del gaming su blockchain ha attirato finanziamenti pari a un miliardo di dollari. Questa cifra rappresenta il 12% dei fondi raccolti dal settore crypto nel suo complesso, divenendo uno dei “sotto-settori principali” assieme agli NFT.

Opportunità di mercato

I ricercatori hanno individuato una serie di dinamiche chiave che potrebbero contribuire in modo significativo alla crescita del metaversi, tra cui l’aumento del tempo libero medio e del denaro speso per gli hobby digitali, un passaggio culturale dai giochi premium a quelli free-to-play, nonché le innovazioni introdotte dal Web 3.0 come il concetto di play-to-earn (P2E).

Le entrate globali dei mondi virtuali hanno raggiunto i 180 miliardi di dollari nel 2020, con una “spesa premium” pari a circa 40 miliardi. Secondo le stime, tali cifre potrebbero crescere fino a 400 miliardi di dollari entro il 2025, guidate principalmente dai modelli di spesa in-game.

Il rapporto sostiene che questo cambiamento sta”accelerando ulteriormente con il passaggio da mondi aziendali chiusi sul Web 2.0 a metaversi crypto aperti sul Web 3.0,” grazie al potenziale di guadagno che questi offrono agli utenti:

“I mondi virtuali sul Web 3.0 hanno beneficiato di una rapida innovazione e incremento della produttività. I ​​mondi virtuali sul Web 3.0 hanno creato un mercato primario e secondario multimilionario per i creatori di contenuti ei detentori di asset, eliminando i controlli sui capitali e aprendo i loro confini digitali al capitalismo del libero mercato.”

Il prezzo dei token nativi delle principali piattaforme metaverse, come Decentraland (MANA) e The Sandbox (SAND), è aumentato di recente, in seguito all’annuncio che Facebook – oggi Meta – si sarebbe d’ora avanti focalizzata su questo settore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here