Home Criptovalute Cipro dovrebbe iniziare a prendere confidenza con le criptovalute, affermare il Ministero...

Cipro dovrebbe iniziare a prendere confidenza con le criptovalute, affermare il Ministero delle finanze

0



Mentre Cipro lavora per regolamentare il settore delle criptovalute, il Ministero delle finanze ha rilasciato una valutazione di rischio nazionale sulle crypto.

pubblicato il 13 dicembre, il documento ufficiale fornisce un’analisi per la Repubblica di Cipro sui rischi di riciclaggio di denaro relativa alle attività in asset virtuali e ai fornitori di servizi in asset virtuali (VASP).

Il Ministero delle finanze di Cipro ha evidenziato che c’è una “diretta comprensione o esperienza limitata” per quanto riguarda i rischi di riciclaggio legati alle crypto nel paese.

Tuttavia, enti come la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) e autorità locali hanno dimostrato un “livello sofisticato di comprensione del settore,” indica il documento. Queste organizzazioni consultare il mercato e ricevere “addestramento approfondito su questi temi” per migliorare le proprie competenze, spiega il ministero.

Inoltre, il ministero ha consigliato alle società finanziarie locali di “politiche e procedure scritte per conformarsi” alla normativa sui trasferimenti bancari per le valute virtuali. Nel frattempo, le autorità dovrebbero iniziare a conservare e condividere dati specifici alle valute virtuali VASP:

“Anche se attualmente i livelli di attività sono considerati trascurabili, questo consentirà una linea di base basata su prove come la crescita di un rilevamento anticipato di rischi o cambiamenti dei livelli di rischio.”

L’autorità ha indicatore che Cipro dovrebbe prevedere e con altre giurisdizioni nel settore crypto per imparare da queste relazioni e identificare le migliori pratiche.

Tale cooperazione internazionale potrebbe essere un canale importante per rafforzare e accelerare lo sviluppo delle capacità di Cipro per il settore VA/VASP,” ha spiegato il ministero.

Correlato: Israele adotta nuove normative AML per le criptovalute

Uno dei paesi piùcerti al mondo in termini di normativa cripto, quest’anno Cipro sta lavorando per norma cripto. A settembre, la CySEC ha rivelato nuovi dettagli sulle politiche di regolamento per il settore, pianificando di integrare le normative antiriciclaggio dell’Unione europea nella legislazione del paese.

L’ecosistema crypto di Cipro è associato a un’incertezza. Stando a diversi rapporto sui social media, quest’anno alcune grandi istituzioni finanziarie tra cui la Bank of Cyprus potrebbe bloccato transazioni relative a Bitcoin (BTC).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here